La statistica
conta.

La statistica
conta.

L’Ufficio federale di statistica (UST) è il centro nazionale per la statistica pubblica della Svizzera. Su incarico del governo e del Parlamento, rileva insieme con i propri partner dati statistici sullo stato e sugli sviluppi della popolazione, dell'economia, della società, della formazione e della ricerca, del territorio e dell'ambiente.

Dati obiettivi e fondati. Dati sui quali si può contare. Dati che consentono confronti internazionali e mostrano da dove veniamo e dove andiamo. La statistica conta. Anche per voi.

La statistica
conta le persone.

Popolazione

8.238 Mio.

Popolazione della Svizzera alla fine del 2014

Quante persone vivono in Svizzera? Che età hanno? Quanti figli hanno? Da dove vengono e dove vivono? Dove lavorano? Come sono ripartite le confessioni religiose, le lingue, le professioni?

La statistica conta per voi.

L'Ufficio federale di statistica fornisce cifre affidabili sulla popolazione, le loro origini, la piramide dell'età e l'attività professionale. Oltre a restituirci un'immagine del nostro passato, fornisce basi indispensabili per pensare al futuro, per esempio per pianificare infrastrutture pubbliche come le scuole, le case per anziani o le strade e le ferrovie. Senza queste basi non è possibile né fissare gli importi della perequazione finanziaria né stabilire il numero dei seggi del Consiglio nazionale.

La statistica
conta i redditi e le prestazioni
sociali.

Sociale

170.9
Mrd. di franchi

Spese per la sicurezza sociale nel 2013

Quanto deve guadagnare un'economia domestica della Svizzera per pagare tutte le spese e quanto le resta alla fine del mese? Quanto costa la previdenza per la vecchiaia? Fino a quale età lavoriamo? In Svizzera esiste la povertà?

La statistica conta per voi.

L'Ufficio federale di statistica illustra la situazione della nostra sicurezza sociale, quanto costano le prestazioni sociali, da dove vengono i soldi e dove vanno. Questo crea trasparenza e consente alla politica di ripartire equamente le risorse e di capire dove potrebbero venire a mancare i finanziamenti in futuro. Per far sì che il nostro Stato sociale resti giusto e sostenibile servono basi statistiche obiettive.

La statistica
conta le schede elettorali,
i cinema e i delitti.

Società

32 %

La quota femminile in Consiglio nazionale

Quante sono le donne nel Consiglio degli Stati? Quante biblioteche ci sono in Svizzera? Quali sono i generi musicali più amati e quanto costa un ingresso al cinema? Dove avviene la maggior parte degli omicidi?

La statistica conta per voi.

La società svizzera ha varie sfaccettature. L'Ufficio federale di statistica rileva una selezione di dati nel campo del tempo libero e della qualità della vita, documenta e analizza le elezioni e le votazioni e pubblica i risultati più aggiornati già la domenica delle votazioni. Inoltre l'Ufficio federale di statistica dispone di un quadro aggiornato della criminalità e dell'esecuzione delle pene. Tutti i tasselli di questo mosaico ci aiutano a capire come si vive in Svizzera.

La statistica
conta i prezzi, i salari, la
creazione di valore.

Economia, finanze pubbliche

1.9 %

di aumento del prodotto interno lordo (PIL) nel 2014

Qual è la quota del prodotto interno lordo dell'industria farmaceutica, delle banche, delle assicurazioni o della fabbricazione di macchinari? Come si colloca il livello dei prezzi della Svizzera nel confronto internazionale? Quali sono i principali partner commerciali della Svizzera? Qual è la situazione congiunturale dell'economia svizzera? Qual è l'andamento dei prezzi al consumo?

La statistica conta per voi.

L'economia è un importate fattore per il benessere e il tenore di vita. L'Ufficio federale di statistica elabora informazioni sostanziali sull'economia svizzera, affrontando temi come il rincaro, la statistica delle imprese o i conti nazionali. Questi dati contribuiscono a far beneficiare i consumatori di prezzi equi. Sono utili alla politica, all'amministrazione, all'economia e alla società per formarsi un'opinione e adottare decisioni. Contribuiscono alla sicurezza in materia di pianificazione e consentono all'economia svizzera di individuare per tempo le tendenze nei vari rami e di sfruttare i vantaggi competitivi e di sede.

La statistica
conta le persone in formazione.

Formazione

1.5 Mio.

Persone in formazione nell’anno scolastico 2013/14

Quanti bambini vengono scolarizzati ogni anno? Di quanti insegnanti avremo bisogno nei prossimi anni? Quanto costa studiare? Quali formazioni garantiscono meglio la sicurezza del posto di lavoro? Quante risorse stanziano per la formazione e lo sviluppo la Confederazione, i Cantoni e le imprese?

La statistica conta per voi.

La formazione è alla base di ogni società. L'Ufficio federale di statistica fornisce le informazioni necessarie a tutti i livelli di formazione. Questo consente alle autorità in materia di formazione e ai politici di fissare gli orientamenti per pianificare, organizzare e rafforzare le offerte di formazione a tutti i livelli, dalla scuola dell'infanzia a quella dell'obbligo fino alle università e ai corsi di perfezionamento.

La statistica
conta le persone sane e i pazienti.

Salute

16675

persone sono decedute di cancro nel 2013

Qual è il tasso di occupazione dei letti d'ospedale? Quanto moto fanno gli Svizzeri? Quante persone muoiono d'infarto, soffrono di tumore al seno o lottano contro le conseguenze del diabete? Quanto costa il nostro sistema sanitario?

La statistica conta per voi.

Grazie a rilevazioni complete sulla salute e sulla copertura sanitaria, l'Ufficio federale di statistica offre un contributo sostanziale alla rilevazione di malattie e trattamenti nonché dei comportamenti della popolazione in materia di salute. Mostra anche dove e perché i costi della salute sono in aumento e dove in futuro potranno verificarsi problemi nella copertura sanitaria, in modo da poter reagire per tempo.

La statistica
conta le superfici d'insediamento
e lo sviluppo sostenibile

Ambiente e sviluppo sostenibile

23 %

di crescita della superficie d‘insediamento in 24 anni

Di quanti metri quadrati aumentano ogni giorno le superfici d'insediamento? A quale ritmo si sciolgono i nostri ghiacciai? Quante risorse naturali vengono impiegate ogni giorno? A quanto ammontano le imposte legate all'ambiente? La Svizzera sta diventando una società sostenibile?

La statistica conta per voi.

La statistica della superficie fornisce dati indispensabili per la pianificazione territoriale. La contabilità ambientale fornisce importanti basi decisionali alla politica svizzera. Inoltre tutti i dati della statistica federale vengono ripresi in un sistema di indicatori che misura i progressi della Svizzera in materia di sviluppo sostenibile.

La statistica
conta i tragitti verso il luogo di
lavoro e i costi dei trasporti.

Mobilità e trasporti

30 minuti

In media per il tragitto casa-lavoro (2013)

Quanti chilometri percorrono ogni giorno gli abitanti della Svizzera? Quanto dura in media il tragitto verso il luogo di lavoro? Come si sviluppa il trasporto di merci e persone su strada e rotaia? Quanto costano i trasporti, e chi paga cosa? Quali mezzi di trasporto sono più spesso coinvolti in incidenti?

La statistica conta per voi.

Senza mobilità tutto si ferma. Le serie di dati della statistica federale illustrano i comportamenti in materia di mobilità delle persone e il ricorso alle infrastrutture, oltre a quantificare i costi e i danni all'ambiente che ne derivano. Ne risultano basi decisionali obiettive per gli investimenti nell'ampliamento delle infrastrutture dei trasporti e nel miglioramento della sicurezza.

La statistica
conta per le imprese.

4.96 Mio.

di addetti in Svizzera nel 2013

Come si sviluppano i singoli rami economici della Svizzera? Qual è l’andamento degli affari delle imprese svizzere? Come si colloca il livello dei salari svizzeri nel confronto internazionale? Qual è l'andamento dei prezzi delle costruzioni e quello dei prezzi alla produzione e all'importazione?

La statistica conta per voi.

Le statistiche economiche sono utili per tutte le imprese: nella scelta di nuove sedi, nel confronto tra concorrenti, nel calcolo dei costi per il personale o nella valutazione della disponibilità di specialisti.

Le statistiche economiche servono anche come base per prendere decisioni importanti: la Banca nazionale svizzera se ne serve per la propria politica monetaria, le associazioni economiche e i partner sociali le usano per le trattative salariali e per le compensazioni del rincaro. Per i singoli rami queste basi sono talmente importanti che pagano l'Ufficio federale di statistica per stilare statistiche ancora più complete.

L'Ufficio federale di statistica prepara studi esclusivamente su incarico del Consiglio federale e del Parlamento. Le imprese sono tenute a fornire informazioni corrette. Poiché il nostro Paese è fatto prevalentemente di piccole e medie imprese in tutti i rami e in tutte le regioni, è importante che le statistiche le contemplino nella loro integralità, altrimenti ne risulterebbe un'immagine distorta dell'economia svizzera.

La statistica conta per voi e su di voi

Sulle grandi e piccole imprese.

La statistica
conta su di voi.

Le statistiche sono un importante punto di riferimento in un mondo che si fa sempre più complesso. Hanno una funzione oggettivante per una gestione dello Stato moderna: trasformano le supposizioni in conoscenze e possono ricondurre a cifre reali i dibattiti diventati troppo emotivi. Senza la statistica, la politica, l'economia e la società – ovvero tutti noi – rischiano di prendere delle decisioni basandosi su supposizioni errate. Per questo l’Ufficio federale di statistica conta. E conta anche su di voi.

Potete contare
sulla statistica.

Contrariamente alla pubblicità, l'Ufficio federale di statistica non si interessa alle preferenze personali del signor Rossi o della signora Bernasconi, e non si interessa neppure alle singole imprese. La statistica non si interessa alle singole persone ma piuttosto a tutti i lavoratori, ai pensionati, alle madri o agli studenti. Per questo tutti i dati vengono anonimizzati. È una cosa su cui potete contare. In qualsiasi momento.